scarpa da tango per donna

Scarpe da tango per donna: caratteristiche tecniche e stile

Il tango argentino è una danza passionale e coinvolgente, ma anche molto faticosa e ricca di stile. Per danzare al meglio è necessario munirsi delle scarpe da ballo adatte: le scarpe da tango per donna devono essere belle ed eleganti fuori, ma devono anche garantire stabilità e comodità durante la danza. In questo articolo ti offriremo alcuni consigli per scegliere le scarpe perfette per te! Sei curiosa allora continua la lettura dell’articolo!

Scarpe da tango per donna: tutto quello che devi sapere per trovare a tua!

1. Altezza del tacco: una questione di bilanciamento

Se ti sei avvicinata da poco al tango, potresti essere tentata di optare per scarpe con tacchi più bassi. Tuttavia, è importante sapere che le scarpe con il tacco più alto aiutano a bilanciare meglio il peso e favoriscono movimenti più fluidi della caviglia. Il tacco giusto è cruciale per il tango, dato che gran parte del tempo si cammina all’indietro. L’altezza ideale è solitamente un tacco da 9 cm, ma se non sei abituata all’uso quotidiano di scarpe alte, considera un modello con almeno 7/8 cm di tacco. È una questione di comfort e sicurezza.

La comodità e la stabilità di una scarpa di qualità non dipendono, però, solo dall’altezza del tacco, ma anche dalla sua struttura interna. Fa attenzione, ad esempio, che il tacco sia ben centrato per garantire equilibrio durante il ballo e non creare tensione sulla pianta del piede. Il consiglio delle migliori maestre è di prestare attenzione a come calza la scarpa, deve essere comoda come una seconda pelle.

2. L’aderenza al pavimento è fondamentale

Evita di acquistare scarpe con suole troppo scivolose; la scelta migliore è il cuoio, che offre un’ottima aderenza al pavimento.  Per pulirle, usa una spazzolina.

3. La forma del piede conta

Rispettare la forma del tuo piede è essenziale. Se hai problemi come l’alluce valgo, opta per scarpe con modelli a pianta larga e scegli materiale come la nappa o lo scamosciato, che si adattano più velocemente alla forma del piede. Alcuni modelli offrono inserti elastici a livello dell’alluce per una migliore adattabilità. Inoltre, verifica che le scarpe abbiano un sistema di allacciatura adeguato per assicurarle saldamente alla caviglia durante il ballo, la scarpe non deve essere troppo larga, ma neanche fasciare eccessivamente; la migliore allacciatura è quella a T.

4. Scarpa chiusa o aperta dietro?

Per i principianti, le scarpe chiuse dietro offrono un maggiore controllo del piede nei movimenti di torsione e una sensazione di maggiore stabilità. Considera di passare alle scarpe aperte una volta acquisita più esperienza. La scarpa aperta, infatti, permette una maggiore libertà delle dita del piede, le quali in molti movimenti assicurano una maggiore stabilità.

5. Scelta dei colori

Nella vasta gamma di colori disponibili, i toni neutri come il cipria, il beige o il tortora sono sempre una scelta elegante e versatile. Tuttavia, ogni tanguera dovrebbe avere nella sua scarpiera almeno una coppia di scarpe nere, argento e dorate, perfette per abbinarle a vestiti colorati e appariscenti.

In conclusione, scegliere le scarpe da tango giuste è fondamentale per godere appieno di questa danza appassionante. Non trascurare mai il comfort e la sicurezza, ma sperimenta anche lo stile personale, perché come si usa dire: “Vestito semplice con scarpa audace, vestito audace con scarpa semplice”.

Non sai dove cercare le tue scarpe da tango ideali? Allora non ti resta che guardare sul nostro shop, perché sono uscite le scarpe da tango Millelire!

Continua a seguirci per altre news sul mondo del tango argentino!

Alla prossima!